Crea sito

Being watching: Slasher

slasher serie tv

 

Slasher è una serie andata in onda su U.S. Chiller che è appena finita. Sono solo 8 puntate, ma se avete voglia di fare un binge watching la consigliamo.

 

E’ Scream che incontra American Horror Story che incontra Hannibal ( la serie tv) che incontra il Silenzio degli Innocenti. Vi basta? Ovviamente no.

 

La serie inizia con un flashback nel 1988. Halloween del 1988: una coppia viene massacrata. La donna è incinta e con un parto cesareo alquanto discutibile, l’assassino fa nascere la bambina e si fa trovare dalla polizia mentre la culla.

 

Giorni nostri. La bambina è cresciuta, ha 27 anni ed è quella gran gnocca di Katie McGrath (Morgana di Merlin). Si è sposata e torna a vivere a casa sua, la stessa casa in cui sono stati massacrati i suoi genitori.

 

Winterburry, la cittadina, ovviamente è il peggior puttanaio d’America. Tutti hanno qualcosa da nascondere, tutti hanno segreti e peccati alle spalle. Ma tutti hanno una facciata talmente linda da fare invidia a Bree di Desperate Housewife.

Ed ecco che lo stesso killer, con la stessa maschera e la stessa palandrana nera (Dissennatore-style) inizia ad uccidere in modo assai violento i cittadini. Uno ad uno. Ma il killer di 27 anni prima è stato arrestato e Morgana  Sarah dovrà andarlo a trovare in carcere.

 

PRO BEING WATCHING:

  • La serie finisce effettivamente dopo 8 puntate. Niente finale aperto o interrogativi nascosti
  • Se amate le scene forti fa per voi
  • E’ Scream in versione adulta
  • E’ una serie scorrevole
  • Katie McGrath
  • In dei momenti fa veramente paura
  • Rimane comunque un esperimento riuscito
  • NON è un prodotto mainstream quindi se siete snobboni è perfetto
  • E’ un omaggio ai film horror anni ’80
  • Manzitudine medio alta di alcuni protagonisti

Agnese P.