Crea sito

JK Rowling spiega perché Lupin doveva morire nella Battaglia di Hogwarts

Il 2 Maggio è l’anniversario della Battaglia di Hogwarts, ma non solo: il 2 Maggio è il giorno in cui J.K. Rowling si scusa con i fans per la morte dei personaggi e rivela qualcosa di più sulla loro morte.

Quest’anno è toccato a * RULLO DI TAMBURI* Remus Lupin. Un personaggio splendido, massacrato dai film. Lupin era un malandrino, migliore amico di James Potter, il cervello del gruppo se così possiamo dire. Leale fino alla morte ha fatto sospirare il cuore di molte shipper il suo rapporto con Sirius Black.

Ma Remus si innamora di Tonks, con lei combatte e perisce ad Hogwarts per dare al figlio un futuro migliore. Altro? Ovvio. Remus Lupin era un lupo mannaro, una condizione malvista nel mondo magico, dove viene evitato da molti. Un paragone indiretto con un malato di AIDS, ha detto zia Row.

La Rowling ha confessato che non aveva pensato di ucciderlo in principio, solo dopo “L’ordine della fenice” è nata l’idea.

“Visto che Arthur Weasley è sopravvissuto, Lupin doveva morire. L’unica volta che il mio editore mi ha vista piangere è quando ho pensato al destino del figlio Teddy”

 

Fonte

Agnese